Trading e investimenti in criptovalute – La guida completa

Il trading di criptovalute comporta un alto livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. Dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il tuo livello di esperienza e la tua propensione al rischio prima di decidere di fare trading di criptovalute. Non dovresti investire denaro che non puoi permetterti di perdere perché c’è la possibilità che tu perda parte o tutto il tuo investimento iniziale.

L’interesse per le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Dogecoin è esploso negli ultimi anni. È facile capire perché. Le criptovalute sono un progresso significativo nella tecnologia finanziaria che ha il potenziale di trasformare totalmente l’industria dei servizi finanziari.

Vuoi saperne di più sulle criptovalute e su come fare trading e investire in esse? Questo tutorial sulle criptovalute è un ottimo punto di partenza. In questa guida esamineremo i fondamenti delle criptovalute e ti mostreremo come fare trading.

Cosa sono le criptovalute?

Le criptovalute sono beni digitali che possono essere spostati, memorizzati e scambiati elettronicamente e sono protetti dalla crittografia.

Il fatto che tutte le criptovalute siano basate sulla tecnologia a libro mastro distribuito è un tratto distintivo (DLT). Un libro mastro distribuito è un database computerizzato di transazioni che viene eseguito attraverso una rete di computer e non ha un amministratore centrale o un archivio di dati. Il database è detto “decentralizzato” poiché tutti i dati sono memorizzati attraverso la rete. Ogni transazione che avviene sulla rete è registrata in numerosi posti allo stesso tempo usando un libro mastro distribuito. Rispetto a un libro mastro “centralizzato”, dove i dati sono conservati in una sola posizione, questo significa che c’è un livello più alto di sicurezza.

Il tipo più noto di DLT è la blockchain. Molte note criptovalute sono costruite su questa tecnologia. Blockchain organizza le transazioni in “blocchi” che sono collegati tra loro, e tutte le transazioni sono protette e verificate usando la crittografia. Tutti i dati delle transazioni sono aperti al pubblico e possono essere visti da chiunque. È quasi difficile che qualcuno possa falsificare una transazione grazie a questo.

Quante criptovalute esistono? Quanto valgono?

Secondo Coingecko, un sito di ricerche di mercato, più di 7.500 diverse criptovalute sono scambiate pubblicamente. Inoltre, le criptovalute continuano a proliferare, raccogliendo fondi tramite DeFI e NFT. Secondo Coingecko, il valore totale di tutte le criptovalute il 29 maggio 2021 era più di 1,5 trilioni di dollari.

Come faccio a comprare criptovalute?

Mentre alcune criptovalute, come il Bitcoin, possono essere acquistate usando denaro fiat, altre richiedono bitcoin o un’altra criptovaluta per essere acquistate (altcoins).

Per acquistare criptovalute, avrai bisogno di un “portafoglio”, che è un’applicazione basata sul web che memorizza i tuoi fondi. In generale, si apre un conto su uno scambio di criptovalute e poi si usano soldi veri per acquistare criptovalute come Bitcoin o Ethereum. Ecco come iniziare a investire in Bitcoin.

Binance è una rinomata piattaforma di trading di criptovalute dove puoi aprire un portafoglio e comprare e vendere Bitcoin e altre criptovalute. eToro, FTX, Plus500, XTB, e Admiral Markets (admirals) sono solo alcuni dei broker online che forniscono criptovalute. Webull è una piattaforma di trading che ti permette di fare trading gratuitamente (Webull Crypto è disponibile nella maggior parte degli stati americani, ma non in tutti).

Trading di criptovalute

I prezzi delle criptovalute sono notoriamente volatili. Non è raro che il prezzo di una criptovaluta fluttui del 50% in un solo giorno. Di conseguenza, l’asset class può fornire ai trader e agli investitori diverse opzioni.

Il commercio è un concetto economico di base che comporta l’acquisto e la vendita di beni. Questi possono essere beni o servizi per i quali l’acquirente compensa il venditore. In altri casi, la transazione può comportare lo scambio di beni e servizi tra le parti commerciali.

Gli strumenti finanziari sono beni scambiati sui mercati finanziari. Opzioni, futures, prodotti di margine, token a leva e criptovalute CFD sono solo alcuni dei modi in cui puoi fare trading di criptovalute.

Si parla di trading a breve termine, in cui i trader entrano ed escono attivamente da posizioni in tempi relativamente brevi. Questo è, tuttavia, un presupposto leggermente errato. Il trading può riferirsi a una varietà di strategie, tra cui il day trading, lo swing trading, il trend trading e molte altre.

Cos’è l’investimento?

Investire è l’allocazione di risorse (come il capitale) con la speranza di un profitto. Questo può comportare l’utilizzo di denaro per fondare un business o l’acquisto di un NFT con l’intenzione di rivenderlo ad un prezzo migliore in seguito. Nei mercati finanziari, questo di solito comporta l’investimento in strumenti finanziari con l’intenzione di venderli successivamente a un prezzo maggiore.

L’anticipazione di un ritorno è centrale nella nozione di investimento (questo è anche conosciuto come ROI). L’investimento, al contrario del trading, adotta spesso una strategia a lungo termine per l’accumulo di ricchezza. Lo scopo di un investitore è quello di accumulare ricchezze per un lungo periodo di tempo (anni o addirittura decenni). Ci sono diversi metodi per raggiungere questo obiettivo, ma la maggior parte degli investitori si baserà su considerazioni di base per identificare le possibilità di investimento potenzialmente redditizie.

A causa della natura a lungo termine della loro strategia, gli investitori sono spesso non preoccupati dalle oscillazioni di prezzo a breve termine. Di conseguenza, spesso rimangono relativamente inattivi, senza preoccuparsi eccessivamente delle perdite a breve termine.

Trading vs. investimento – qual è la differenza?

Nei mercati finanziari, sia i trader che gli investitori sono alla ricerca di un profitto. I loro approcci per raggiungere questo obiettivo, d’altra parte, sono completamente diversi.

Gli investitori spesso vogliono un rendimento su un periodo di tempo più lungo, come anni o addirittura decenni. Poiché gli investitori hanno un orizzonte temporale più lungo, i loro rendimenti attesi su ogni investimento sono spesso più alti.

I trader, d’altra parte, cercano di trarre profitto dalle turbolenze del mercato. È più probabile che entrino ed escano dalle posizioni più spesso, e possono cercare profitti minori su ogni scambio (a causa del fatto che stanno facendo regolarmente diverse transazioni).

Qual è l’opzione superiore? Qual è la più appropriata per voi? Questo sta interamente a voi deciderlo. Potresti iniziare imparando a conoscere i mercati e poi mettere in pratica ciò che hai imparato. Con il tempo sarai in grado di dire quale si adatta meglio ai tuoi obiettivi finanziari, alla tua personalità e al tuo profilo di trading.

Cos’è il mercato spot?

Il mercato spot è dove i prodotti finanziari sono scambiati per “consegna immediata”. In questa situazione, la consegna si riferisce semplicemente allo scambio dello strumento finanziario in contanti. Questo può sembrare un differenziale insignificante, ma alcuni mercati non si risolvono immediatamente in contanti. Per esempio, nei mercati dei futures o delle opzioni, le attività sono consegnate in una data successiva (quando il contratto futures scade).

In parole povere, un mercato a pronti è un mercato in cui gli scambi sono fatti “sul posto”. Poiché gli scambi sono finalizzati immediatamente, il prezzo corrente di mercato di un articolo è comunemente indicato come il prezzo spot.

Cos’è il trading di margine?

Il margin trading è un tipo di trading in cui il denaro viene preso in prestito da una terza parte. In effetti, il margin trading moltiplica i risultati – sia positivi che negativi. I conti di margine forniscono ai trader una maggiore liquidità e riducono alcuni rischi di controparte. Come è possibile? Per essere sicuri, i trader possono mantenere la stessa dimensione della posizione mantenendo una posizione di capitale inferiore sul loro scambio di criptovalute o piattaforma di trading.

Quando si tratta di trading con margine, le frasi margine e leva sono a volte usate in modo intercambiabile. Il termine “margine” si riferisce alla quantità di capitale impegnato (cioè, messo di tasca propria). Il leverage è la quantità di cui aumentate il vostro margine di profitto. Quindi, se utilizzate una leva 10x, create un’operazione che è dieci volte la dimensione del vostro margine. Se utilizzate una leva 4x, aprite una posizione quattro volte il valore del vostro margine, e così via.

Tuttavia, tenete presente la possibilità di liquidazione. La leva aumenta la vicinanza del prezzo di liquidazione al prezzo di entrata. Rischiate di perdere tutto il vostro margine se venite liquidati. Pertanto, prima di iniziare, siate pienamente informati dei pericoli sostanziali associati al trading di margine.

La negoziazione con margine è comunemente impiegata nei mercati delle azioni, dei fondi negoziati in borsa, degli indici, delle materie prime e dei cambi, così come nei mercati delle criptovalute. In una situazione più tipica, un broker d’investimento fornisce il capitale per il prestito. Nel caso delle criptovalute, lo scambio spesso presta il denaro in cambio di una tassa di finanziamento. Tuttavia, in alcuni casi, il denaro preso in prestito può provenire direttamente da altri trader sul sito. Questo comporta spesso un tasso d’interesse variabile (tassa di finanziamento), poiché il tasso è fissato sul mercato aperto.

Cos’è il mercato dei derivati?

I derivati sono attività finanziarie il cui valore è determinato da un’altra attività. Questo potrebbe essere un singolo asset o un paniere di asset. Azioni, etf, materie prime, indici di mercato e criptovalute sono le forme più frequenti.

In sostanza, il prodotto derivato è un contratto tra più parti. Deriva il suo valore dall’asset sottostante che funge da punto di riferimento. Indipendentemente dall’asset utilizzato come punto di riferimento, il principio fondamentale è che il prodotto derivato riceve il suo valore da esso. I contratti futures, le opzioni e gli swap sono tutti tipi di prodotti derivati.

Il mercato dei derivati, secondo alcune misure, è uno dei più grandi mercati del mondo. Come è possibile? Per essere sicuri, i derivati esistono per quasi tutti i prodotti finanziari – compresi i derivati stessi.

Cosa sono i contratti forward e futures?

Un contratto futures è una sorta di contratto di derivati che permette ai trader di scommettere sul valore futuro di un’attività. Comporta che le parti si accordino per completare la transazione in una data successiva indicata come data di scadenza. Come per i derivati, l’attività sottostante a questo tipo di contratto può essere qualsiasi attività. Criptovalute, materie prime, fondi negoziati in borsa e azioni sono tutti esempi comuni.

La data di scadenza di un contratto futures è l’ultimo giorno di trading per quel contratto. Il contratto scade all’ultimo prezzo scambiato alla fine di quel giorno. Il pagamento del contratto è stabilito in anticipo e può essere regolato in contanti o consegnato fisicamente.

Quando viene consegnato fisicamente, il sottostante del contratto viene scambiato direttamente. I legni, per esempio, sono consegnati. Quando una transazione viene conclusa in contanti, l’attività sottostante non viene trasferita direttamente, ma viene scambiato il valore che rappresenta (sotto forma di contanti o criptovalute).

Cosa sono i contratti futures perpetui?

I prodotti futures forniscono ai trader un’eccellente opportunità di scommettere sul prezzo di un’attività. Cosa succede se scelgono di mantenere la loro posizione oltre la data di scadenza?

I contratti futures perpetui sono un tipo di contratto futures. Si distinguono dai contratti futures standard per il fatto che non scadono mai. In questo modo, gli operatori possono speculare sul prezzo dell’attività sottostante senza tener conto della scadenza.

Questo, tuttavia, ha la sua serie di complicazioni. Cosa succede se il prezzo del contratto perpetuo a termine si discosta significativamente dal prezzo dell’attività sottostante? A causa dell’assenza di una data di scadenza, il mercato dei perpetual futures può sperimentare un enorme e continuo differenziale con il mercato spot.

Questo è il motivo per cui i contratti perpetui a termine richiedono agli operatori di pagare una tassa di finanziamento. Supponiamo che il mercato dei perpetual futures sia scambiato a un premio rispetto al mercato a pronti. In questo caso, il tasso di finanziamento sarà positivo, il che significa che le posizioni lunghe (acquirenti) compenseranno le posizioni corte per i costi di finanziamento (venditori). Questo motiva gli acquirenti a vendere, abbassando il prezzo del contratto e avvicinandolo al prezzo a pronti. D’altra parte, se il mercato dei futures perpetui scambia al di sotto del mercato a pronti, il tasso di finanziamento è negativo. Questa volta, i corti compensano i lunghi per incoraggiarli a far salire il prezzo del contratto.

Per ricapitolare, quando il finanziamento è favorevole, i lunghi (comprare) compensano i corti. I corti (vendere) compensano i lunghi quando il finanziamento è negativo.

Le migliori piattaforme di futures sulle criptovalute

Piattaforma di trading Leva Criptovalute disponibili Recensioni Promozioni Sito web
1Stormgain (1)
  • Leva fino a x300
5
  • Bonus di benvenuto disponibile
2primexbt  Recensione
  • Leva fino a x100
5
  • Bonus di benvenuto disponibile
3bybit it
  • Leva fino a x100
14
  • Bonus di benvenuto disponibile
4FTX
  • Leva fino a x20
Oltre 100
  • Premi disponibili
5Binance
  • Leva fino a x20
Oltre 100
  • Concorsi di trading
6OKEX
  • Leva fino a x100
Oltre 100
  • Premi disponibili
7Phemex
  • Leva fino a x100
37
  • fino a 600 dollari di bonus di benvenuto
8Kraken (1)
  • Leva fino a x100
5
  • Nessuna promozione disponibile in questo momento

Cosa sono i contratti di opzione?

Un contratto di opzione è una sorta di strumento derivato che fornisce ai trader il diritto, ma non il dovere, di acquistare o vendere un bene a un prezzo specificato in futuro. La distinzione principale tra i futures e i contratti di opzione è che gli operatori non sono tenuti a regolare i contratti di opzione.

Quando i trader acquistano un’opzione, stanno scommettendo che il prezzo si muoverà in un certo modo.

I contratti di opzioni sono classificati in due tipi: opzioni call e opzioni put. Un’opzione call scommette sull’aumento del prezzo, mentre un’opzione put scommette sulla diminuzione del prezzo.

Come nel caso di altri derivati, i contratti di opzioni possono essere basati su una vasta gamma di attività finanziarie, tra cui indici di mercato, azioni e criptovalute.

I contratti di opzione offrono strategie di trading molto sofisticate e tecniche di gestione del rischio come la copertura. Le opzioni possono essere le più vantaggiose nel contesto delle criptovalute per i minatori che cercano di coprire le loro partecipazioni in criptovalute. In questo modo, sono più protetti contro gli incidenti che potrebbero comportare una perdita di denaro.

Le migliori piattaforme di opzioni criptovalute

Le migliori piattaforme di trading di opzioni BTC
Migliore piattaforma di opzioni di facile utilizzo
4,3 rating
4.3
La più grande piattaforma di opzioni di Crypto
4,0 rating
4.0
Opzioni di crittografia più avanzate
3,5 rating
3.5

Cosa sono i token a leva?

I token a leva sono beni negoziabili che ti permettono di ottenere un’esposizione a leva sul prezzo di una criptovaluta senza dover affrontare i normali rischi di una posizione a leva. Questo elimina la necessità di margine, collaterale, finanziamento e liquidazione.

I token a leva sono uno strumento finanziario all’avanguardia reso possibile dalla tecnologia blockchain. I token a leva sono stati presentati per la prima volta da FTX, uno scambio di derivati, ma successivamente hanno visto una varietà di altre implementazioni. Il concetto di base è lo stesso, però: tokenizzare le posizioni a leva aperte.

Le posizioni future perpetue aperte in forma tokenizzata sono rappresentate da token a leva. Ricordate che abbiamo parlato di come i derivati possono essere fatti con i derivati? Dato che derivano il loro valore da partecipazioni in futures, che sono anch’essi derivati, i token con leva sono una buona illustrazione.

I token con leva sono un approccio eccellente per ottenere una facile esposizione con leva alle criptovalute.

Cos’è l’investimento indicizzato?

L’investimento nell’indice è una sorta di strategia “buy and hold”. L’investitore mira a beneficiare del movimento delle attività all’interno di un determinato indice, come indica il nome. Può farlo comprando le attività stesse o investendo in un fondo indicizzato.

Questa è, ancora una volta, una tattica passiva. La diversificazione su diversi asset può anche aiutare gli individui ad evitare lo stress del trading attivo.

Perché scambiare criptovalute?

Il trading di criptovalute ha una serie di vantaggi.

I seguenti sono alcuni dei vantaggi più significativi:

  • Più volatilità: Le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Dogecoin hanno una volatilità molto più alta rispetto alle attività convenzionali come azioni, obbligazioni e immobili. Consideriamo il caso del Bitcoin. Il suo prezzo fluttua tipicamente del 3% in un solo giorno. A causa dell’elevata volatilità, i trader avranno sempre molte possibilità. Puoi anche fare trading in entrambe le direzioni con eToro, il che significa che puoi guadagnare sia dalle oscillazioni di mercato al rialzo che da quelle negative.
  • Quando fai trading di criptovalute usando i CFD o i futures, puoi utilizzare la “leva” per scambiare una quantità di denaro superiore a quella che hai investito. Questo potrebbe lavorare a tuo favore poiché i tuoi benefici saranno amplificati. La leva finanziaria, d’altra parte, potrebbe aggravare le tue perdite, quindi è fondamentale essere consapevoli dei pericoli.
  • Gli investimenti minimi sono bassi, quindi si può iniziare a fare trading di criptovalute con una modesta somma di denaro.
  • Trading a tutte le ore del giorno e della notte: uno degli aspetti più interessanti del trading di criptovalute è che è disponibile 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana. Questo significa che puoi fare trading quando vuoi, secondo i tuoi tempi.
  • Costi di transazione economici: I costi di transazione per il trading di criptovalute sono spesso bassi.

Cosa guida i prezzi delle criptovalute?

La domanda e l’offerta determinano il prezzo delle criptovalute.

Il prezzo di una criptovaluta salirà in risposta all’aumento della domanda, mentre il suo prezzo scenderà in risposta all’eccesso di offerta.

Molte variabili diverse possono influenzare la domanda e l’offerta. Ecco alcune delle considerazioni più importanti:

  • Cambiamenti economici: I cambiamenti economici che influenzano le classi di attività convenzionali come le azioni, le obbligazioni e i contanti potrebbero avere un’influenza sulla domanda di criptovalute. Per esempio, se gli investitori sentono che i governi deprezzeranno le valute fiat come il dollaro USA in futuro, potrebbero ricorrere alle criptovalute per sicurezza.
  • Copertura mediatica: Ci sono diversi siti web dedicati a riportare notizie e sviluppi sulle criptovalute, e le notizie su una specifica criptovaluta possono avere un impatto sulla domanda e sull’offerta nel mercato delle criptovalute. Notizie positive, come i rapporti che una certa criptovaluta sta guadagnando popolarità, potrebbero aumentare la domanda. Le notizie negative, come l’annuncio che uno scambio di criptovalute è stato violato, d’altra parte, potrebbero abbassare la domanda.
  • Regolamentazione del governo: I governi di tutto il mondo stanno tentando sempre più di controllare le criptovalute, e i cambiamenti in questo settore possono avere un impatto sulla domanda e sull’offerta. Quando la Cina ha dichiarato all’inizio del 2018 che limiterà tutti i siti web collegati al trading di criptovalute, la domanda di Bitcoin e altre criptovalute è crollata, facendo crollare i loro valori.
  • Sentimento degli investitori: Il mercato delle criptovalute è estremamente volatile, e le emozioni degli investitori come la paura e l’avidità possono avere una grande influenza sulla domanda e l’offerta. Quando i prezzi delle criptovalute salgono, gli investitori diventano più avidi, spingendo la domanda ancora più in alto. Al contrario, quando i prezzi scendono, gli investitori diventano timorosi, con conseguente eccesso di offerta. Cripto come ETH e Bitcoin alla fine del 2017 e all’inizio del 2018 è una meravigliosa illustrazione di questo. Il sentimento principale tra gli investitori di criptovalute alla fine del 2017, mentre il prezzo di Bitcoin stava salendo rapidamente, era l’avidità. Questo ha portato ad un aumento della domanda. Quando il prezzo delle altcoin ha iniziato a crollare, tuttavia, il sentimento dominante si è spostato dall’avidità al panico. Di conseguenza, c’era un eccesso di offerta della criptovaluta, causando la caduta dei prezzi.

Come posso iniziare a fare trading di criptovalute?

Ecco alcune cose a cui pensare se hai scelto di iniziare a fare trading.

Per iniziare, avrete bisogno di fondi con cui fare trading. Potrebbe avere una principale influenza negativa sulla tua vita se non hai risparmi e inizi a fare trading con soldi che non puoi perdere. Il trading non è un compito semplice; la stragrande maggioranza dei trader principianti perde denaro. Dovresti prevedere che il denaro che metti da parte per il trading andrà rapidamente, e potresti non essere mai in grado di recuperare le tue perdite. Ecco perché è meglio iniziare con piccole somme per farsi un’idea della situazione.

Il tuo approccio generale al trading è un’altra cosa che dovrai considerare. Quando si tratta di generare denaro nei mercati finanziari, ci sono diverse opzioni disponibili. Puoi scegliere tra una varietà di tecniche per raggiungere i tuoi obiettivi finanziari, a seconda di quanto tempo e lavoro hai a disposizione.

Infine, vorrei fare una considerazione. Quando il trading non è la loro principale fonte di reddito, molti trader se la cavano bene. È più semplice sopportare la tensione emotiva in questo modo che se la loro esistenza quotidiana dipendesse da essa. I trader di successo sono in grado di controllare le loro emozioni, il che è molto più difficile da realizzare quando il loro sostentamento è in gioco. Di conseguenza, potresti considerare il trading e gli investimenti come un’attività secondaria, in particolare se hai appena iniziato. Inoltre, ricordati di iniziare con piccole somme per imparare e fare pratica.  È anche una buona idea guardare alla strategia del reddito passivo per fare soldi impiegando le puntate con le criptovalute. I premi di puntata possono variare tra il 2%-200% a seconda della metrica del token delle criptovalute scelte.

Cos’è una pompa e scarico (P&D)?

Una tecnica di pump and dump è un metodo per gonfiare artificialmente il valore di un bene fornendo informazioni fuorvianti. Quando il prezzo è aumentato significativamente (“pompato”), il venditore vende (“dump”) le sue borse a basso costo a un prezzo molto più alto.

Nei mercati delle criptovalute, le operazioni di pump and dump sono comuni, soprattutto durante i periodi di toro. Molti investitori inesperti si uniscono al mercato in questi periodi, rendendoli facili da sfruttare. Le criptovalute a piccola capitalizzazione di mercato sono le più vulnerabili a questa forma di sfruttamento, poiché i loro valori sono più semplici da gonfiare grazie alla liquidità limitata di questi mercati.

Le operazioni di pompaggio e scarico sono spesso condotte da “organizzazioni di pompaggio e scarico” private che promettono rapidi profitti ai nuovi arrivati (di solito in cambio di una tassa). Ciò che accade frequentemente, però, è che coloro che si uniscono vengono sfruttati da un numero molto più piccolo che ha già stabilito le sue posizioni.

Le persone riconosciute colpevoli di assistere alle truffe di pump and dump affrontano rigide sanzioni nei mercati tradizionali.

Trading di criptovalute con i CFD

Quando scambi una criptovaluta usando un CFD, stai fondamentalmente speculando sul futuro movimento del prezzo dell’asset senza possederlo realmente.

Se acquisti $1.000 di CFD Bitcoin, per esempio, beneficerai se il prezzo del Bitcoin aumenta, ma non possiedi nessun token BTC.

Ci sono due vantaggi principali nel trading di criptovalute usando i CFD.

Per cominciare, i CFD ti permettono di fare trading in entrambe le direzioni. Questo implica che sia le fluttuazioni di prezzo verso l’alto che quelle verso il basso hanno il potenziale per ricompensarti.

Inizieresti un’operazione CFD BUY se pensi che il prezzo di una criptovaluta salirà (questo è conosciuto come “andare lungo”). Se pensi che il prezzo di una criptovaluta scenderà, effettueresti un’operazione SELL CFD (conosciuta anche come “andare short”).

In secondo luogo, i CFD ti permettono di aumentare la tua esposizione usando la leva. Con una leva x2, per esempio, puoi controllare $2.000 con soli $1000. Questo suggerisce che c’è la possibilità di fare più soldi (ma anche il potenziale per maggiori perdite).

Il trading di CFD ha lo svantaggio di non permetterti di detenere alcun crypto token. Questo implica che non puoi metterli nel tuo portafoglio o usarli per comprare qualcosa con essi.

Le migliori piattaforme di CFD su criptovalute

Piattaforma di trading Commissioni Criptovalute disponibili Recensioni Promozioni Sito web
1ROinvesting-logo-1 Zero commissioni*
  • Spread da 1%
20
  • Nessuna disponibile in questo momento
2XTB Recensioni Zero commissioni*
  • Spread da 1%
25
  • Nessuna disponibile in questo momento
3eToro (1) Zero commissioni*
  • Spread da 0.5%
 23
  • Nessuna disponibile in questo momento
4Skilling Recensione Zero commissioni*
  • Spread da 0.5%
23
  • Nessuna disponibile in questo momento
5Admiral Markets recensioni (1) Zero commissioni*
  • Spread da 1%
22
  • Offre il 100% di bonus e cash back.
  • *Non è applicabile ai clienti europei.
6Libertex Zero spread
  • Commission from 0%
49
  • Offre il 100% di bonus e cash back.
  • *Non è applicabile ai clienti europei.

Comprare l’attività sottostante contro il trading di CFD: qual è l’approccio migliore?

Entrambe le strategie di trading di criptovalute hanno il potenziale per generare enormi guadagni. Quale sia la tecnica migliore per te dipende dai tuoi obiettivi e dalla tua tolleranza al rischio.

Se hai i seguenti criteri, l’acquisto dell’attività sottostante può essere l’opzione migliore:

  • Pianifica di tenere la criptovaluta per molto tempo.
  • Interessati solo a trarre profitto dall’aumento dei prezzi.
  • Vuoi mettere la tua criptovaluta in un portafoglio o usarla per comprare cose con essa?
  • Sono disposti a pagare l’intero importo dell’affare in anticipo
  • Se non vuoi aumentare il tuo rischio usando la leva finanziaria,

Il trading di CFD potrebbe essere l’opzione migliore se si:

  • Vuoi scambiare in entrambi i modi?
  • Vuoi utilizzare la leva finanziaria per ottenere maggiore esposizione?
  • Non ti interessa se possiedi l’attività sottostante
  • Non vuoi scambiare i tuoi soldi con le criptovalute?
  • Non vuoi creare un portafoglio di criptovalute.

Fondi di criptovalute

Per coloro che sono interessati ad un approccio più passivo all’investimento in cripto fundse.Questi sono essenzialmente fondi di investimento basati su cripto

  • CopyPortfolio: Questo metodo d’investimento espone gli investitori a un portafoglio diversificato di criptovalute. Il portafoglio è ponderato in base alla capitalizzazione di mercato e include l’esposizione alle principali criptovalute.

Rischi del trading di criptovalute

Il trading di criptovalute non è diverso da qualsiasi altro tipo di investimento o trading.

I seguenti sono due pericoli principali del trading di criptovalute di cui essere consapevoli:

  • Il rischio di volatilità si riferisce al pericolo delle oscillazioni dei prezzi delle criptovalute. Mentre la volatilità dei prezzi delle criptovalute potrebbe fornire opportunità di trading, potrebbe anche essere un problema di pericolo. I trader potrebbero perdere molti soldi se i prezzi si muovono nella direzione sbagliata. I tuoi trade potrebbero essere automaticamente cancellati se non hai abbastanza denaro sul tuo conto per coprire eventuali perdite.
  • Mentre la leva può moltiplicare i profitti del trading, può anche moltiplicare le perdite del trading. Quando si fa trading con un sacco di leva, anche un piccolo movimento di prezzo nella direzione sbagliata può comportare la perdita di molto denaro. È fondamentale tenere a mente che le perdite potrebbero superare di molto il tuo investimento iniziale.

Strategie di gestione del rischio

Concentrandosi sulla gestione del rischio durante il trading di criptovalute, è possibile abbassare il rischio.

Le seguenti sono tre strategie di riduzione del rischio:

  • Scegliere la giusta dimensione della posizione per ogni operazione: Prima di iniziare a fare trading con le criptovalute, è necessario decidere la migliore dimensione della posizione per ogni operazione. Una regola empirica decente è quella di non mettere mai in pericolo più del 5% del tuo denaro su una singola operazione. Se scambi più del 5% per ogni operazione, rischi di incorrere in perdite difficili da recuperare.
  • Gli stop loss sono una parte importante di qualsiasi piano di gestione del rischio poiché aiutano a limitare le perdite di trading chiudendo le posizioni perse prima che diventino troppo grandi.
  • Diversificare il tuo portafoglio: un portafoglio con una gamma diversificata di attività è meno rischioso di uno che si concentra solo su un singolo elemento, come il Bitcoin. Puoi ridurre il rischio totale del tuo portafoglio diversificando il tuo portafoglio su diverse classi di attività tra cui azioni, ETF, materie prime e crypto.

Pensieri finali

Potrebbe essere difficile iniziare con il trading di criptovalute poiché ci sono così tanti argomenti da capire. Questo tutorial dovrebbe averti fatto sentire un po’ più a tuo agio con il trading di criptovalute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cryptostec
Dichiarazione di non responsabilità - Le informazioni contenute in questo sito web sono fornite solo a scopo informativo e non sono destinate a sostituire una consulenza finanziaria, legale o fiscale professionale. Si dovrebbe consultare un professionista prima di agire su qualsiasi informazione che si trova qui. Questo sito web può essere compensato da aziende menzionate attraverso la pubblicità, programmi di affiliazione o altro. Qualsiasi riferimento a prodotti, tariffe o siti web di terzi è soggetto a modifiche senza preavviso. Si prega di fare le opportune ricerche prima di partecipare a qualsiasi offerta di terze parti. I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria© Copyright 2021 Cryptostec